Come richiedere il bonus bici da 500 euro

richiedere bonus bici

Se acquisti una bici nella Fase 1, ovvero tra il 4 maggio e la data di lancio della app ministeriale (non ancora presente online) dovrai inserire la richiesta di rimborso sulla piattaforma stessa. Devi richiedere il bonus bici non appena possibile, allegando la fattura, perché la previsione delle richieste di rimborso sembra essere di gran lunga superiore ai fondi stanziati, per questo motivo molte teste giornalistiche parlando di “click day”, ovvero la possibilità di rimanere senza il rimborso. Ricorda che lo scontrino o la ricevuta di acquisto non sono ammessi come documenti validi per il rimborso poiché non sono nominativi.

Se acquisti una bici elettrica nella Fase 2, quando la piattaforma del Ministero sarà attiva, potrai richiedere prima il bonus sulla piattaforma della app stessa, e poi completare il tuo acquisto presso i rivenditori registrati in un apposito elenco tenuto dal Ministero (ancora in fase di definizione) così da poter pagare direttamente una parte e l’altra tramite borsellino elettronico.

Richiedendo anticipatamente il buono del valore massimo di 500 euro pagherai al negoziante direttamente il 40% del costo della bici da te scelta.

Se scegli di acquistare la bici in questa fase, dovrai registrarti sulla piattaforma della app, indicare il mezzo che hai intenzione di acquistare e generare un buono spesa digitale che consegnerai al negoziante o fornitore autorizzato, insieme al saldo a tuo carico, necessario per ritirare il bene.

Il bonus è valido solo per l'acquisto di bici?

Possono essere acquistati con il bonus mobilità anche altri prodotti oltre alla bici elettrica:

  • Bici nuove e usate, classiche o elettriche;
  • Monopattini elettrici;
  • Hoverboard;
  • Segway;
  • Servizi di mobilità condivisa a uso individuale.

Per quanto riguarda i mezzi usati è necessario che il negozio rilasci la fattura con il codice fiscale del cliente e tutti gli altri dati necessari a emettere un regolare documento fiscale.

Come funziona l'acquisto su Amazon

Cerando nei motori di ricerca bici elettrica bonus piuttosto che bonus bici, sono diversi i siti che hanno iniziato a vendere bici elettriche. Per poter usufruire del rimborso, differente dal precedente rottamazione per acquisto bici elettrica, riteniamo importante indicare la procedura per l’acquisto di una bici su Amazon rispetto al bonus, consigliandovi quelle che riteniamo essere le migliori in vendita sul marketplace leader mondiale nel settore.

In caso di acquisto di prodotti venduti e spediti da Amazon, dovrai procedere seguendo 4 step:

1. Associare il tuo codice fiscale nel tuo account Amazon attraverso questo link prima di effettuare l’ordine, come indicato nelle pagine di aiuto del sito Amazon.it alla voce “Gestisci il tuo numero di partita IVA o codice fiscale”.

2. In caso di acquisto di prodotti venduti da venditori terzi, sul marketplace di Amazon.it, ti suggeriamo di contattare il venditore prima dell’acquisto, per verificare che il prodotto sia idoneo per il bonus e conforme alle caratteristiche indicate dal Ministero, e verificare che il venditore possa emettere regolare fattura, necessaria per richiedere il rimborso. 

3. Successivamente all’acquisto, potrai scaricare la fattura, sempre come indicato nella pagina di aiuto dedicata “Stampa la fattura” da questo link.

4. Richiedi il rimborso sulla app del Ministero [IN FASE DI ATTIVAZIONE]

Se desideri ricevere maggiori informazioni ti invitiamo a visitare la sezione Amazon.it interamente dedicata al Bonus Mobilità. Noi abbiamo effettuato una selezione de le migliori.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email